Sognare il Pane

paneVi ricordate la bellissima trilogia “Pane amore e fantasia, Pane amore e gelosia e Pane amore e….” di Dino Risi? Il film narra le vicende del Maresciallo Carotenuto trasferito a Sagliena, un paesino sgarrupato e poverissimo dell’Italia centrale, nell’immediato dopoguerra. In questo luogo è stato trasferito il maresciallo Antonio Carotenuto (Vittorio De Sica) donnaiolo attempato che dovrà adattarsi alla monotona e tranquilla vita di paese. Accudito dalla domestica Caramella (Tina Pica), il maresciallo si barcamena, tra un pettegolezzo e una maldicenza, alla direzione della locale stazione dei carabinieri. Nel paese spiccano i personaggi della focosa e battagliera Bersagliera (Gina Lollobrigida) segretamente innamorata del timido carabiniere Stelluti e quello della levatrice Annarella, che alla fine si fidanzerà col maresciallo.
Il titolo è tratto da una delle battute del film. Il maresciallo Carotenuto (Vittorio De Sica) si rivolge a un contadino seduto su un gradino intento a mangiare: «Che te mangi?»
Contadino: «Pane, marescià!»
Maresciallo Carotenuto: «E che ci metti dentro?»
Contadino: «Fantasia, marescià!!»

Nella storia dell’umanità il pane è da sempre un alimento essenziale per la vita dell’uomo e ha un valore fondamentale e sacro. Nel libro de “I Promessi Sposi” Alessandro Manzoni descrive quello che Renzo Tramaglino (protagonista del romanzo) trova a Milano: La sera del 10 novembre del 1628 Renzo, proveniente da Monza giunge nel capoluogo lombardo presso porta Venezia. Quella sera Renzo nota dei fatti anomali, la gentilezza di un viandante a cui chiede indicazioni per la strada per il convento di padre Bonaventura, i gabellieri che lo lasciano passare senza fermarlo, le strisce bianche di farina per la strada e i pani sparsi qua e là per terra. Renzo si rende conto che Milano è afflitta da una carestia causata da circostanze naturali, dalla guerra e dal malgoverno. Il malcontento cresce e il giorno dopo l’11 Novembre 1628 scoppia nella città  una rivolta contro il prezzo troppo alto del pane.

Non avere pane significa ancora oggi avere fame, essere in difficoltà, essere povero. Ecco alcuni modi di dire rispetto al pane:
Pane al pane = essere schietti, dire le cose come stanno.
Buono come il pane = apprezzamento, positività.
Mangiare pane a tradimento = approfittarsene, non contribuire.
Spezzare il pane = condividere.
Guadagnarsi il pane con il sudore della fronte = lavorare sodo.
Pane per i suoi denti = scontrarsi con qualcuno che ne sa di più.
Chi ha il pane non ha i denti = non si può avere tutto nella vita.
Panem et circenses = pane e giochi del circo, cioè contentino per il popolo.
Non si vive di solo pane = è necessario soddisfare anche i bisogni spirituali.
Come  sa di sale il pane altrui! = è duro dipendere dagli altri.
Pane per la vecchiaia = essere previdenti, mettere da parte per il futuro.
Va via come il pane = un articolo che si vende bene.
Rendere pan per focaccia = vendicarsi.
Non è pane per i nostri denti = qualcosa al di fuori della nostra portata.

Fortemente investito di significato in ambito cristiano, il pane compare due volte in modo particolarmente rilevante nell’episodio evangelico della moltiplicazione dei pani e dei pesci e nella cerimonia dell’Eucarestia, in cui il pane è assimilato alla vita e al corpo di Cristo. Da qui prende forma il pensiero superstizioso che sostituisce quello religioso nel credere che porti male buttare via o fare spreco del pane. Poiché si tratta di un nutrimento sacro, per ogni azione irrispettosa rivolta al pane si rischia di incorrere nelle peggiori disgrazie. Per esempio un’antica superstizione vuole che il pane posato al rovescio sulla tavola, abbia a che vedere con la figura del boia. Questa figura incuteva così tanto timore che nessuno doveva posare la mano su un oggetto che questi aveva toccato o che semplicemente era a lui destinato. Il fornaio perciò metteva al rovescio il pane destinato al boia per distinguerlo da quelli destinati alle persone “per bene”.

Nella storia dell’uomo il pane è diventato sinonimo di cibo, vita e benessere, dalla nascita fino alla morte. Fin dalle epoche più remote il pane fu al centro di cerimonie religiose, leggende, miti e usanze e, per scongiurare la fame e le carestie l’uomo chiedeva l’aiuto del soprannaturale.
Il popolo dei Sumeri, di stanza a Babilonia dall’inizio del III millennio a.C., credeva che il grano avesse un’anima e che gli dei si cibassero di cereali. In occasione di ogni pasto divino si offrivano quindi dei pani sacrificali. Gli antichi Egizi consacravano il primo campione di   cereali di ogni raccolto alla dea delle messi Hathor e donavano del pane ai morti affinché potessero cibarsene nell’aldilà. A Demetra, la dea greca della fecondità, durante la semina venivano offerti i primi semi.

In tempi più recenti rimase viva a lungo in Europa l’usanza di offrire il primo pane del nuovo raccolto a un viandante, che avrebbe potuto essere un inviato celeste o addirittura Dio stesso.
Il miracolo della moltiplicazione dei pani, riportato nel Nuovo Testamento, e soprattutto l’Ultima Cena sono fra i più noti episodi religiosi legati al pane. La preghiera del Padre nostro “Dacci oggi il nostro pane quotidiano…” ci ricorda il nutrimento spirituale necessario per la nostra anima.Ogni festa ha il suo pane, e pane e sale sono segno   di ospitalità e anche durante le nozze sono offerti come simbolo del matrimonio e della famiglia. Nel giorno dei morti, in Messico si mangia il “pan de muertos” in loro memoria.

Le feste di ringraziamento per il buon raccolto si celebrano tuttora in tutto il mondo. La preparazione di pani speciali in occasione di raccolti, fidanzamenti, matrimoni, nascite o battesimi è un’usanza diffusa in particolare nell’Europa centrale, e spesso si tratta di   vere e proprie opere d’arte. In Belgio, Germania, Austria e Svizzera si infornano ancor oggi omini di pasta nel giorno di San Nicolao. Nella Lötschental è ancora viva l’abitudine del “Mitscha”, il pane battesimale con il simbolo della croce e le iniziali di Cristo che viene offerto da padrino e madrina.

Il 6 gennaio, festa dell’Epifania, è celebrato in molti Paesi con un apposito dolce dedicato ai Re Magi. In origine si trattava di una festa pagana che gli antichi romani celebravano in onore di Saturno, dio della semina. Nel corso di un gioco si eleggeva un “re per un giorno” e si teneva un banchetto al quale anche i poveri potevano prendere parte. In seguito la tradizione si mescolò con le usanze nordiche, secondo le quali all’interno dei dolci venivano nascosti dei fagioli. Solo nel Medioevo la tradizione si   tramutò nel culto dei tre Re Magi del Cristianesimo.

Nei sogni il pane annuncia che il sognatore sarà in grado di acquisire quello che gli manca sul piano psichico e spirituale. Ricevere il pane è segno di conquista di valori positivi; valori di cui è invece alla ricerca chi sogna di volersi procurare del pane. Non avere pane significa ancora oggi avere fame, essere in difficoltà, essere povero.

Il pane può anche riferirsi, in modo simbolico, al corpo della persona che si ama e,   panini di una particolare forma, hanno riferimenti sessuali. Freud collega il pane al sesso e alla persona amata, mentre Jung vi riconosce un nutrimento del tipo spirituale. E per finire  ecco una ricetta della cuoca Sara Papazzoni esperta in cucina naturale:

Ricetta del Pane dolce

1/3 di   farina bianca 0
1/3 di farina integrale
1/3 di farina di castagne
prugne secche snocciolate, fichi secchi, lievito.
Impastare il tutto fino a che si stacca dalla   tavola. Coprire e lasciare lievitare 2 ore c.a.
Fare un filoncino (oppure una ciambella) una forma media piccola.
Cuocere in formo a 200° per circa un’ora.
Mangiarlo con la ricotta è una prelibatezza!

Sognare il pane

Margherita scrive:
Per il momento sono disoccupata, ho inviato il mio curriculum per un centinaio di posti di lavoro ma senza esito. Notti fa ho sognato di essere in una panetteria e il fornaio sorridendo mi consegnava del pane caldo. L’ho interpretato di buon auspicio mi sbaglio? Spero tanto di no!

Risposta:
Niente affatto! Anzi, aspettati una buona notizia da un momento all’altro.
Per un buon presagio la Cabala associa il pane al n. 50

Moreno   scrive:
Ho sognato di imburrare del pane, cosa significa?

Risposta:
Significa autoerotismo, ma anche ottimi guadagni! Potresti giocarti qualche numero…
Per prospettive di arricchimento la Cabala associa il n. 3

Livia   scrive:
Ho sognato di sfornare del pane ma era troppo cotto anzi direi bruciato.

Risposta:
Purtroppo cara Livia non ho una buona risposta da darti. Un sogno di questo tipo mi fa pensare a progetti che non andranno in porto.
Per questo periodo di restrizioni la Cabala associa   il n. 83

Autrice: Manuela Mariani

84 pensieri su “Sognare il Pane

  1. salve ho sognato una persona vestito con camice verde e pantaloni bianchi che sfornava il pane,problema e che il pane vechio la rifacceva di nuovo .poi la volevo comprare ma lui non voleva i soldi,e io glio lasciata 5 euro x una busta di panini bianchi.cosa significa?

    • Buongiorno Aurora, secondo me hai difficoltà a ricevere. Dovresti liberarti di vecchi schemi e cominciare a non sentirti in debito con chi ti offre il proprio aiuto senza chiedere niente in cambio.

      \o/ Manuela Mariani

  2. Salve! Ho sognato che ero con una persona che si tuffava fra le rocce su un’onda grandissima riemergendo fra le onde con abilitá. io la seguivo con lo sguardo e camminando e saltando fra le rocce ma non ho potuto tuffarmi perchè avevo in mano un sacchetto con delle rosette di pane e non volevo che si bagnassero. Potrebbe essere associato a cambiamenti di lavoro che stanno avvenendo? Grazie comunque per la disponibilitá e le cortesi risposte che ho letto nei post sopra

    • Ciao Luli, si, questo sogno potrebbe fare riferimento a cambiamenti di lavoro. Ci sono paure inconsce che stai vivendo nel cambiare lavoro perché a livello simbolico l’acqua rappresenta le emozioni e l’onda grandissima potrebbe essere la paura di qualcosa più grande di te.
      Le rosette che ti tieni nelle mani impedendoti di tuffarti sarebbe come dire “Chi si accontenta gode” oppure “E’ meglio un uovo oggi che una gallina domani”….

      Manuela Mariani

  3. grazie per la risposta, nel frattempo ho acquistato un suo libro, Amori senza tempo, che per fortuna ho trovato anche in formato digitale e che mi ha attratto perchè apre la mia conoscenza ai temi psicologici con riferimento ai miti femminili della cultura ellenica della quale non ho molte conoscenze e che mi incuriosce essendomi mancato lo studio della cultura classica. Forse queste figure femminili che scoprirò avranno qualitá che amplieranno la mia visione del femminino che al momento ha pochi riferimenti cui attribuisco gran valore, ad eccezione di Maria cui però………..riconosco un gran valore come madre ma come donna ……………….Ripensando al panorama femminile di riferimento, le figure che mi vengono in mente mi danno una visione della donna, purtoppo, piuttosto mortificata nelle sue qualitá, del resto….lo sappiamo bene. Luli

  4. Salve stanotte ho sognato che una persona mi portava del pane ,ho notato che erano filoni molto grandi di pane fresco cmq.. addirittura il pacco che lo conteneva era anche strappato ma spero che questo non influisca, io ho anche spezzato il pane ,cmq spero sia di buon auspicio perchè stamattina appunto mi è successa una cosa che mi ha resa felice.. ma volevo sapere se ha anche qualche altro significato .. tipo io sò che può significare anche pazienza.. mi potete confermare questa cosa.. frazie 1000 in anticipo… Maria

    • Ciao Maria, secondo me no, non ha a che fare con la pazienza. Piuttosto, spezzare il pane significa condivisione; probabilmente questo avvenimento che ti ha resa felice potrebbe far parte di un progetto che dovrai condividere con altri.
      Giusto?
      \o/ Manuela

  5. Buongiorno,stanotte ho sognato una tavolata di legno in giardino sotto gli alberi imbanditi di buste di grissini confezionati e in buste chiuse .
    I grissini erano cotti al punto giusto in buste bianche stipati in diversi contenitori in posizione verticale rispetto al piano del tavolo.
    Mi piacerebbe sapere che valenza ha il sogno.
    Stiamo pensando di acquistare una casa,potrebbe essere un presagio di buona riuscita?
    Grazie mille.

    • Ciao Gio, certo il presagio è di buona riuscita, i grissini in buste bianche chiuse e stipati in contenitori, può significare “organizzazione”.
      L’acquisto della casa pertanto, deve essere pianificato e ben organizzato.
      Ti auguro tanta felicità. \o/ Manuela

  6. Ho sognato che ero in casa di alcune persone , e vedo una pagnotta del pane iniziata ad impastare e lasciata però li ormai si era seccata fuori ..ero arrabbiata per questo, cosi riprendo l’impasto e con forza e il calore delle mie mani lo rendo vivo di nuovo e poi formo una bella palla da pagnotta e lo lascio vicino il camino acceso pronto per essere infornato e cotto .. non ricordo di averlo visto cuocere o sfornare e tantomento mangiare ..credo significhi di rimettere in gioco dei sentimenti e un progetto che era senza speranza ..ma alla fine lasciato li a qualcuno che forse neanche lo merita .Chiedo conferma Elisa

    • Elisa, sei bravissima!!!!!!!!!!
      Comunque se sai già di cosa si tratta, vale la pena portarla a termine, ma il successo però, deve essere tuo.
      \o/ Manuela

  7. buongiorno io stanotte ho sognato di uscire di casa e trovare a terra tanto tanto pane e sono rimasto sgomento perchè tutte le varietà ricoprivano le strade vicino casa mia e nessuno lo prendeva , io raccolgo quelli che sembrano meno sporchi, ma era davvero tantissimo!!!

    • Ciao Gaetano, sembra che ti aspetti un periodo di grande abbondanza. Forse hai messo in forno progetti e aspetti che cuociano? Se si, allora aspettati grandi risultati ma non ti devi accontentare….l’Universo è grande e infinito.

      \o/ Manuela

  8. Salve,
    ieri notte ho sognato che mi recavo in una panetteria/forno con una ragazza di mia conoscenza. Dovevamo comprare del pane perchè mancante.
    Nel bancone (che si trovava accanto al fornaio che nel frattempo era intento a impastare a mano e ad infornare ancora) ne era presente tantissimo e dall’aspetto invitante. Però tra filoni, rosette, a prima vista non c’era il formato che ci serviva, ovvero nè il pezzo di pane (a Napoli chiamata ‘palata’) nè la pagnotta.
    Cercando meglio ne trovo uno a forma di croissant ma tastandolo, cercando addirittura di prenderne la mollica, non mi convinceva.
    Decido di non prendere nulla e propongo a questa ragazza di ripassare la mattina seguente perchè avremmo trovato di sicuro il pezzo che volevamo e soprattutto lo avremmo trovato fresco.
    Lei, però, decide comunque di comprarlo per sè. Io no.
    Paghiamo e le dò 30centesimi che non aveva per poter raggiungere la cifra e pagare.
    Andiamo via e nel tragitto ripenso tra me e me ancora a quel pane che avevo tastato in panetteria, mi dico che non era male e per arrangiare avrei potuto anche prenderlo.. Però non mi convinceva e per questo avevo rinunciato.
    Potrei sapere gentilmente cosa significa?

    • Ciao Annamaria, dal tuo sogno si denota una insicurezza/scontentezza che non ti fa sentire nel posto giusto. La ragazza che ti accompagna, ti permette di fare un confronto tra te e gli altri. Cioè come gli altri decidono in fretta e come tu, invece, prendi tempo fino a rinunciare e poi pentirti di averlo fatto. Il balcone è pieno di pane….significa che “fuori” puoi trovare tante opportunità ma nessuna di queste fa al tuo caso. Quei 30 centesimi che paghi “30 denari” (in un collettivo immaginario) mi fa pensare a quanto poi ti senti tradita per le tue non scelte.

      \o/ Manuela Mariani

  9. Buongiorno,stanotte,ho sognato che mio padre(deceduto qualche anno fa),da tre giorni,non tornava a casa ed io,piangevo disperata ed ho chiesto aiuto a mia sorella e ad un’amica per trovarlo.Ad un tratto,e’tornato a casa,con la barba incolta,ma sorridente e soddisfatto,con una sorta di cesto in mano pieno di cose appena sfornate,tra cui,anche il pane…Cosa puo’significare???Grazie,Veronica.

    • Buongiorno Veronica. Questo sogno mi fa pensare a qualcosa che è successo nel tuo passato e che ti ha procurato insicurezza, anche per quanto riguarda l’aspetto economico. Per caso tuo padre ha lavorato lontano dalla famiglia? Oppure si è assentato per un certo periodo? Se questa ipotesi è giusta, allora quanto è successo è rimasto nella tua memoria mnemonica.
      Il sogno dà speranza, nel senso che se in questo momento stai attraversando un periodo difficile, presto le cose si sistemeranno nel modo migliore.

      \o/ Manuela Mariani

  10. Buonasera sono nuova, volevo sapere il sogno di questa notte, sognavo che stavo con mia madre che è morta un anno fa, avevo un grande filone di pane, quando l’ho aperto dentro trovai un enorme vincita,entusiasta chiedevo a mia mamma se potevo comprarmi profumi e altro. il pane era bianco e morbido.

    • Ciao Simonetta, mi sembra di capire che quando spendi soldi per te ti vengono i sensi di colpa. Questo non deve accadere! Lavora sul merito!
      Comunque se vuoi giocarti i numeri prova a con il 30 e il 52, hai visto mai?

      Ti auguro tanta fortuna. \o/ Manuela

  11. Salve…anche a me stanotte è capitato di sognare del pane..mi trovavo a casa del ragazzo con cui ho una relazione travagliata fatta di continui addii ..(lui con figlio e una “compagna” con cui ha rapporti conflittuali )..mi trovavo nella casa di sua madre dove momentaneamente abita e questa mi dava dei filoni di pane duro da mettere in sacchi come se mi stesse facendo un dono più che per buttarli…e poi mi offriva cibo da assaggiare …che spiegazione può avere??? Grazie per l’attenzione…. 🙂

    • Ciao Nina, è il rapporto con la mamma del tuo compagno che deve essere visto. Forse non ha fiducia nel vostro futuro? Oppure pensa che la vostra relazione sarà una relazione difficile?

      \o/ Manuela

  12. Salve ,
    ho sognato di trovarmi in braccio un filone di pane enorme e abbondantemente imbottito che era anche un po pesante,che con l’aiuto di mio marito, volevo posare su di una tovaglia stesa sul tavolo,al momento di avvolgere il pane nella tovaglia ho notato che era sporca su un lato…..
    Che sogno strano…….spero che mi puoi aiutare a capire … ciao e grazie.

  13. Salve ho sognato che sognavo mia madre e che avevo un pezzo di pane in mano….spezzo il pane e trovo il nome di mia madre scritto dentro….poi mi si avvicina uno sconosciuto che mi dice che anche lui ha sognato mia madre nello stesso modo….che cosa può significare. ? Parto dal fatto che mia madre è morta 20 anni fa. …grazie.

    • Buongiorno Olimpia, forse ti vuole ricordare che anche se lei non è più presente da 20 anni, tu sei sempre parte di lei.

      \o/ MM

  14. Salve ….scusate ultimamente sto facendo dei sogni particolari. ….. ho sognato che mi trovavo sulla spiaggia. …accanto a me vedo un uomo che mi sembrava di conoscere ma allo stesso tempo lo sentivo sconosciuto. ….e mi dice di guardare il cielo. ..ad un tratto vedo formarsi un tornado sopra il mare….le nuvole sopra erano grigie ma il tornado era bianco….gonfio nella parte superiore e nel centro era come se fosse pieno di anelli che partivano dal più grande al più piccolo. ….e prima che il tornado toccasse la spiaggia sono corsa ad avvisare tutti ….e tutti hanno incominciato a fare il passa parola. ….ma c’era una donna con un neonato. ….sembrava immobilizzata. …allora sono corsa ad aiutarla…..ho preso il neonato che lei non voleva prendere in braccio e siccome il tornado si stava avvicinando ľho preso in braccio e sono corsa via. ….la donna sembrava non voler venire. ….poi mi sono accorta che il bambino era grande poco più della mia mano….ho cominciato a fargli le coccole per non spaventarlo. .e mentre correvo e vedevo la gente scappare vedevo che era come se il tornado restasse sulla riva senza fare danni. …e poi mi sono svegliat con lo spavento che il tornado mi poteva raggiungere. ….e quell’uomo continuava a guardarmi imperterrito come se aspettava di vedere come me la sarei cavata. ….grazie mille per la tua disponibilità!

    • Buongiorno Olimpia, il tuo sogno mi fa pensare ad un progetto che deve essere portato avanti. Anche se i tempi sono burrascosi, non devi avere paura ma andare avanti, proteggere e portare a termine il tuo obiettivo.

      Buon lavoro. \o/

  15. Mia suocera ha sognato che mio suocereo che e morto stava infornano il pane,e che il pane era grande,poi si ricorda che il forno era molto bello fatto di pietre. Cosa puo significare?

    • Buongiorno Patrizia, sicuramente un messaggio rassicurante dall’aldilà per informarvi che va tutto bene e soprattutto lui (tuo suocero) sta nella Luce.

      \o/ Manuela Mariani

  16. Buonasera,
    volevo sapere se fosse possibile interpretare questo sogno che proprio non riesco a capire.
    Ho sognato di essere a casa di una conoscente di mia zia che ci dà un’ingente quantità di uva nera da portarle. Una bacinella e una cassetta belle piene. Io e mia sorella ci avviamo verso casa di mia zia, trasportandole a mano; quest’uva però aveva passato la maturazione, era raggrinzita ed emanava un forte odore di mosto.
    Nel tragitto verso casa passiamo davanti l’abitazione di un ragazzo che ho frequentato molto tempo fa. Il fratello, che si trovava lì fuori, ci sorride e ci salutiamo tranquillamente. Subito dopo esce dal portone il “mio ex” che non appena ci vede si avvicina.
    Ci fa assaggiare un vino bianco paesano che nel sogno ho molto apprezzato, frizzantino e non dolce.
    Questo ragazzo non lo vedo e sento da quasi tre anni e l’ultima volta che ci siamo sentiti non ci siamo salutati “cordialmente”.
    Nel sogno mi sento divisa perchè: apparentemente, chiacchieravamo normalmente ma dentro di me provavo astio nei suoi confronti, mi rimproveravo che non dovevo parlarci..
    Poi lui voleva farmi una carezza sul viso ma io ero restia a quel tocco e se non ricordo male allontano il viso.. Giunge poi l’ora di tornare da mia zia e c’è una parte di me che vorrebbe restare ancora con lui.
    Questo è quanto.. In conclusione: mi hanno colpito l’uva nera e il vino bianco… Cosa significano? E il sogno in generale cosa può voler dire?
    Grazie mille!!!

    • Sognare l’uva ha un significato di fertilità e abbondanza, a volte anche di ricchezza. Questo sogno però, nel caso dell’uva nera e ormai troppo matura e raggrinzita, mi fa pensare a un blocco psicologico per quanto rappresenta la maternità. I blocchi psicologici sono paure inconsce che, grazie ai sogni possiamo interpretare, e l’incontro con il tuo ex mi fa pensare che la tua paura è proprio quella di sentirti troppo avanti con l’età per pensare ad una maternità pertanto l’astio verso di lui, secondo me, riguarda questo ambito.
      Invece il vino bianco rappresenta un periodo felice che hai trascorso con lui.
      Ti invito a rimuovere questa paura perché lui non è l’unico uomo e la vita è bella perché è ricca di sorprese, all’improvviso può cambiare tutto.

      Ciao, fammi sapere se quanto ho scritto ti riguarda.

      \o/ Manuela

      Scopri altre notizie su : Sognare uva nera – Curiosità uva http://www.vinook.it/uva-e-vitigni/curiosita-uva/sognare-uva-nera.asp#ixzz3olHYSY72

      • La ringrazio per aver risposto.
        Comunque per quanto riguarda l’uva nera, sì. Mi spaventa la maternità.. Ma sono paure comuni come il non sentirsi all’altezza davanti una creatura che dipenderebbe totalmente da me.
        Non mi sento avanti con l’età, non ho neanche trent’anni!! Più che altro ho paura di trovare la persona giusta troppo tardi per mettere in cantiere un figlio, questo sì!
        Il problema non è dimenticare lui, ho voltato pagina… È il “all’improvviso tutto può cambiare” a cui non credo.. Perchè non succede mai nulla. Spero che queste sorprese di cui mi parla arrivino quanto prima.. Niente mi renderebbe più felice!
        La ringrazio ancora per le delucidazioni.
        Saluti.

        • Ciao, non so niente della tua età però il sogno ha a che fare con il tempo. Se nulla cambia le cose, cambia tu le cose.

          \o/

  17. Ho sognato che ero al supermercato e il padre della mia ragazza mi diceva : ma il pane nn lo vai a prendere?
    Io andavo a prendere il pane e lo tenevo quando ad un tratto un tizio si avvicina a me e mi dice: ascolta prendi questo pane che è migliore di quello che hai tu , è più grande e morbido.
    E me ne andavo prendendo il pane e ringraziandolo.
    Come lo interpreto ?

    • Buongiorno Eros, beh, è un bel sogno quello che mi scrivi. Non so se stai aspettando qualche risposta di lavoro o di qualsiasi altro genere, ma il sogno ti dice di non sottovalutarti, di sentirti sempre meritevole e di scegliere il meglio per te. Trovarsi in un supermercato, significa che ti trovi in un posto dove hai un’infinità di scelte. Prendi sempre il meglio!

      \o/ Manuela Mariani

  18. Buongiorno, stanotte ho sognato di vedere un pezzo di pane morbido e fresco su un tavolo, e di spezzarne un pezzo e mangiarlo con gusto, soprattutto la mollica. Mi è rimasta nel sogno la sensazione di buon sapore che ho provato dopo averlo mangiato. Cosa può significare?
    Grazie

  19. Salve… premetto che vivo lontano dalla mia terra e la cosa mi pesa molto. Stanotte ho sognato di dover partire… ovviamente non ero felice come nella realtà… camminavo con la valigia e intorno a me tanTa neve… io abbracciavo una persona molto vicina a me.. era come se stessi andando via dimenticando qualcuno o qualcosa d’importante. Ad un certo punto un ragazzo che nella realtà conosco ma che non ho mai avuto confidenza si avvicina dandomi due paninetti che di sopra sembravano bruciacchiati. Che significa? Sto vivendo una situazione non bella perché sono lontana da tutti specie da una persona per me importantissima. Grazie

    • Questa lontananza dalle persone care la stai vivendo come fosse un isolamento e forse quello che percepisci è la freddezza che queste persone ti rimandano. I paninetti bruciacchiati potrebbero essere un avvertimento: dovresti stare più attenta, essere più prudente e vigile.

      \o/ Manuela Mariani

  20. Buonasera,
    Ho sognato stanotte mio padre che è morto 7 anni fa che mi ha abbracciato baciato era pulito e seduto in una sedia con le rotelle. Mi ha detto che devo mangiare tutti i giorni pane e che non devo smettere di mangiare pane. Poi mi ha detto che devo sentire sempre quello che mi dice la mia mamma che è viva. Devo sentirla sempre
    Non riesco a interpretare bene ma in questo momento stiamo progettando di trasferirsi a londra.

    • Buongiorno Ela, forse questo trasferimento ti mette in ansia, ma tuo padre ti informa che il pane lo mangerai tutti i giorni. Pertanto non avere paura dei cambiamenti.

      \o/ Manuela Mariani

  21. Buongiorno! Stanotte ho sognato di trovarmi a casa di mia nonna paterna(nella realta’ ci ho vissuto coi miei genitori fino all’eta’ di 5/6 anni) e di entrare nel suo salotto trovandolo pieno zeppo di pezzi di pizza farcita in ogni gusto e mi ritrovo a domandarmi perche’ mia nonna tenesse tutto quel cibo li’ con il rischio che andasse a male invece di condividerlo con altre persone…esco dal salotto e vado nella stanza accanto che e’ la cucina dei miei quando abitavamo li’,mi guardo intorno e noto come fosse piccola e poco accessioriata e divento triste per i miei genitori e per me perche’ penso che sia stata un’ingiustizia aver dovuto vivere in quelle condizioni per colpa del volere di mia nonna. Come potrei interpretarlo? Ho pensato che avesse a che fare col dover perdonare e lasciare andare ma non ne sono sicura…

    • Buonasera Elisabetta. Si hai intuito bene, il tuo sogno ha a che fare con il perdono. Leggendo il tuo sogno si evince la ristrettezza e la privazione. Il fatto che nel sogno il pane, ma anche la pizza, è presente in abbondanza, fa pensare ad una ferita da ingiustizia ancora in atto.

      \o/ Manuela Mariani

  22. Ho sognato che mangiavo del pane caldo, croccante fuori e morbido dentro, con un amico e poi lo offrivo anche a mia madre. E’ positivo? Avrò un bel periodo?

  23. Collego il sogno a una persona che ci tengo e che nella vita reale non mi da delle risposte. Prima di addormentarmi ho pensato a questa persona ma non è l’amico che era nel mio sogno e che mi offriva il pane. Credo che la risposta del sogno sia rivolta alla persona che penso? Attendo una vostra risposta, grazie.

    • Si, il sogno si rivolge alla persona che tu pensi ma si dovrebbe parlare anche di proiezioni a cui il nostro inconscio si rivolge. Probabilmente, riferendomi alla risposta in basso, questo amico reale non piace molto a tua madre.

      \o/

    • Buonasera, sognare di camminare nel fango preannuncia difficoltà provenienti da un marasma interiore e da conflitti inconsci.

      \o/

      • Invece questa notte ho sognato prima una lunga salita, ed io avevo paura di non farcela, ma subito dopo ho visto una grande discesa, vorrei sapere se è un presagio positivo riguardo al mio obiettivo? che riuscirò a raggiungere.

        • Certo che riuscirai a raggiungerlo! Oggi lo vedi arduo ma dopo essere arrivivata in cima alla salita ti accorgerai che con quello che stai costruendo adesso, si rivelerà una rendita nel futuro.

          \o/

  24. Ciao!!!stanotte ho sognato di trovarmi in strada con delle enormi ceste di pane. E di regalarle a tutti. Si trattava di pasta dura. Cosa significa per favore. Grazie in anticipo. Monia

  25. Salve!!! Mia madre ha sognato che c era un uomo con la.barba che è venuto a casa mia è mi ha portato del pane bruciato. Cosa vuol dire?
    Ringrazio anticipatamente

    • Buona sera Jolanda, forse questo è per lei un periodo di ristrettezze economiche o quanto meno di paura di attraversare un momento di ristrettezze e sacrifici.

      \o/ Manuela Mariani

  26. Salve, ho sognato che c’era una cena improvvisata, ma mancava il pane. Ovviamente me ne privavo io per assicurarmi che lo avessero gli ospiti, ma era cmq poco. Poi scoprivo che c’era una di quelle pagnotte già affettate, che avrebbe assicurato un paio di fette a tutti, ma io per sicurezza non ne prendevo…

  27. Salve ho sognato di essere in una panetteria, dove lavoravano le Mie Cugine, ed io ero li credo a darle una mano perché era affollata, ricordo di guardare questa vetrina con tanti tipi di pane, ma anche dei piccoli cestini con dentro del pane a fette e anche dei crakers, ad un certo punto entra un signore che non ho mai visto che voleva un altro Tipo di pane, era uno specifico ma noi non lo avevamo, ed io ero dispiaciuta, volevo che andasse via comunque con un pó di pane, ma alla fine non ha preso nulla ma era rimasto li a parlare con sua moglie perché io le avevo dato attenzione.
    Spero mi potete aiutare a capirne il significato.
    Grazie❤

  28. Ho sognato di entrare in casa del mio compagno…con mia madre e mia sorella…e sul pavimento erano sparse fette di pane….che può significare?

    • Ciao Engy, probabilmente ti trovi benissimo con il tuo compagno, tanto che vorresti offrire un po’ del suo amore a tua madre e a tua sorella. Il pane è condivisione.

      \o/ Manuela Mariani

  29. Ciao 🙂
    Ho sognato di trovare una moneta da 2 o 5 centesimi nel pane che stavo mangiando. Appena mi accorgo sputo il boccone e vedo la moneta, che non era dura come nella realtà e provo una sensazione di schifo, mi accorgo anche che il pane intorno è nero, come di caffè, e penso alle mani sporche ed alla distrazione del panettiere! Grazie mille! 🙂

    • Ciao Silvia, non so se hai progetti in corso che richiedono investimenti finanziari, ma se così fosse ti consiglio di fare molta attenzione.

      \o/ Manuela

  30. Salve,
    Qualche notte fa ho sognato che mia madre trovava nel nostro cestino del pane (completamente vuoto) l’anello che io avevo regalato al mio ragazzo (un anello d’argento a forma di corno, che gli ho regalato un anno fa per la laurea)!glielo restituivo e lui era super contento!
    Oggi mi ha detto che non gli rinnovano il contratto di lavoro per il momento e da giorni già immaginavo che quel sogno avrebbe portato delle risposte! L’anello però mi fa ben pensare, essendo il mio regalo di laurea! Io ho pensato che il cesto vuoto indicasse momentanea povertà e che invece l’anello fosse la chiave per capire che arriverà qualcosa di positivo! Io associo sempre i numeri ai miei sogni, perché spesso mi indicano delle date! Attendo delucidazioni! Grazie in anticipo 🙂

    • Ciao Benedetta, infatti hai ragione. Come si dice? Si chiude una porta e si apre un portone. Dai tempo al tempo e avrai ragione….

      \o/ Manuela

  31. Ciao, stanotte ho sognato che un mio amico mi portava a casa tantissimo pane…riempivamo l’intera tavola di pane di ogni tipo, morbido e croccante ed io triste, perché essendo celiaca, non lo potevo mangiare.

  32. Grazie …spero di farlo!
    È la celiachia che mi ha davvero portato tanti piccoli/ grandi problemi…e li ho trasferiti nel sogno.☺

  33. Salve,
    Questa notte ho sognato di sfornare del pane, non fatto da me, che era bruciato solo da un lato. A quel punto mi adoperavo per grattare via la parte bruciata perche il resto era buono. Cosa può significare?

    • Buongiorno Cristina, probabilmente ha qualche progetto in corso e loa preoccupazione che può disturbare questo progetto è il tempo. Ma non si preoccupi perchè tutto andrà nel modo migliore.

      MM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 − 1 =