QI GŌNG

qigongQì = energia

GŌNG = coltivare
 

QI GONG: Un’antica arte Cinese che comprende tecniche di respirazione movimento e concentrazione per attivare nutrire e conservare l’energia vitale.

 

Il termine Qi Gong è formato da due ideogrammi, il primo è Qi che potremmo tradurre con energia e soffio vitale, mentre Gong significa lavoro, pratica.

Qi Gong quindi significa allenamento del proprio soffio vitale, nel senso di cura del corpo fisico ma anche del ben-essere interiore. 

Il presupposto per una buona pratica è il rilassamento e la quiete mentale; per questo motivo sono parte integrante di quest’arte numerosi metodi per il rilassamento psico – fisico.

Gli effetti del Qi Gong per la salute sono molteplici, sostenendo e riequilibrando i meridiani energetici, secondo la medicina tradizionale cinese, apporta benefici a tutti gli organi, al sistema ormonale e immunitario. Offrendo inoltre una molteplice varietà di esercizi facilmente adattabili alle esigenze personali, si rivela utile anche in presenza di sindromi dolorose dell’apparato scheletrico muscolare. Con il Qi Gong vengono attivati tutti i punti del corpo e con essi ci si muove verso una consapevolezza maggiore dei segnali che ogni giorno il corpo ci invia, chiedendo attenzione. Con la dolcezza dei suoi esercizi favorisce il libero fruire delle energie risanatrici dentro di noi e rappresenta un ottimo lasciapassare per una lunga vita di benessere.

 

Gli incontri, condotti dall’insegnante Sonia Puccio, si tengono presso l’Istituto di Ricerche Naturopatiche sito in Via delle Baleniere 55, Ostia Lido – Roma.

Tutti i lunedì alle ore 20.00

 

Praticando antichi e famosi esercizi perseguiremo l’obiettivo degli antichi saggi: armonizzare il corpo, la mente e lo spirito per vivere felici a lungo.

 

Tutti gli interessati devono essere associati all’Istituto di Ricerche Naturopatiche. La tessera annuale costa Euro 10 ed è valida fino al 31 Dicembre 2015.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × uno =